Marelli: “Mariani mi piace tanto come arbitro, ma ieri è stato supponente”

Luca Marelli
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Continuano le polemiche in seguito alla partita di ieri sera tra Juventus e Napoli. Tra i tanti episodi tirati in ballo, quello che ha fatto discutere di più è il rigore non concesso agli uomini di Pirlo. L’episodio in questione si riferisce al contatto tra Lozano e Chiesa.

L’ex arbitro Marelli ha voluto fare chiarezza su quanto accaduto e dice: “Prima di soffermarci sull’intervento di Lozano su Chiesa, consideriamo la posizione di Morata. Qualora quest’ultimo fosse oltre Hysaj, il fuorigioco non è punibile. Non lo è perché Morata non interferisce né con il gioco, giocando o toccando il pallone, né con l’avversario. Detto ciò, la palla arriva a Chiesa e, conseguentemente, arriva l’intervento scomposto di Lozano sul giocatore juventino. Non è assolutamente da rosso il fallo, ma da rigore si. Il regolamento parla chiaro, il pallone è in gioco e non importa che il fallo sia dentro o fuori dal terreno di gioco“.