Juventus-Napoli 2-1, le pagelle | Ronaldo apre le danze, Dybala le chiude

Pagelle sito_Tavola disegno 1
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

La Juventus vince lo scontro diretto Champions contro il Napoli e si riporta in alto in classifica. Una grande partita di squadra, che con grinta e sacrificio porta a casa una vittoria importante. Ottimo Chiesa, solita sentenza Cristiano Ronaldo, ma la bella nota di serata è il ritorno al gol di Dybala.

I VOTI

Buffon 7 – Il numero 77 della Juventus, è autore di una grande partita. Il gol di Insigne non rovina la sua serata che rimane ottima.

Danilo 7 – Il brasiliano, è una sicurezza nel reparto arretrato e anche a destra conferma il suo momento di forma. Ottimo in fase difensiva, riesce anche a rendersi pericoloso in avanti.

Chiellini 6,5 – Il numero 3 è una guida nel reparto difensivo, su ogni azione offensiva del Napoli. Il capitano bianconero è un pilastro in difesa.

De Ligt 6,5 – L’olandese conferma il suo stato di forma e in una partirta non facile riesce a coprire bene il reparto difensivo

Alex Sandro 6,5 – Una buona partita del brasiliano che però, rischia qualche giocata in area sopratutto nel primo tempo.

Cuadrado 7 – Il colombiano, se in salute, è davvero un’arma in più per Pirlo che può utilizzarlo in ogni reparto del campo. Nel primo tempo è autore di una grande azione, chiusa però non perfettamente in porta. (Dal 69′ McKennie 6,5 – Entra bene in campo e copre la fascia destra)

Bentancur 6.5 – Dopo le ultime prestazioni non impeccabili, oggi riesce a rimanere in partita e a giocare un buon match

Rabiot 7 – Il centrocampista gioca una buona partita, ottimi i suoi strappi e contrasti vinti in mezzo al campo. Ancora una buona prestazione del francese.

Chiesa 7 – Un’altra grande partita dell’ex viola, che nel primo tempo fa paura con la sua velocità alla difesa azzurra. La conferma che piuntare su di lui in estate è stato un grande affare (Dal 78′ Arthur sv)

Ronaldo 6.5 – Il portoghese è in forma e lo fa capire fin da subito, quando va vicino al gol del vantaggio dopo pochi secondi. Si rifà poco dopo aprendo le marcature e portando in vantaggio la Juventus. Un po’ in ombra nella ripresa.

Morata 5.5 – L’attaccante spagnolo è il peggiore in campo. Ha sul piede un paio di occasioni decisive ma non si rende mai pericoloso. (Dal 69′ Dybala 7 – Torna in campo e torna subito al gol Paulo Dybala, capace in due movimenti di andare subito in gol. Quanto è mancato l’argentino alla Juventus…)

Pirlo 7 – La Juventus doveva vincere oggi, e tornare vicino ai posti Champions. Una grande vittoria che dà fiducia e fa sperare bene per il futuro. Azzeccato il cambio di Dybala nella ripresa.