Pirlo in conferenza: “Lazio grande squadra, sarà dura. Non è vero che ci manca grinta. Sugli infortunati…”

IMG_20210305_142505
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Benvenuti amici di SpazioJ. Alle 14.30 seguiremo live la conferenza stampa di Andrea Pirlo alla vigilia del match contro la Lazio. Una partita delicata e fondamentale per la Juventus in ottica campionato: i bianconeri non possono più sbagliare, trovandosi a meno dieci dall’Inter, anche se con una partita in meno. I biancocelesti, dal canto loro, sono settimi in classifica con la gara contro il Torino da recuperare, dopo il brutto stop di Bologna.

Inizia la conferenza di Pirlo

Che partita si aspetta domani?

La Lazio è una grande squadra, sarà dura. Sono da cinque anni insieme e si conoscono, giocano a memoria. I risultati parlano per loro e saranno in lotta fino alla fine. Noi abbiamo preparato la partita nel migliore dei modi, studiando le loro caratteristiche: sono bravissimi negli spazi e in contropiede, servirà massima attenzione“.

Quattro giorni decisivi adesso tra campionato e Champions

No, tutte le partite sono decisive in un momento come questo. Dobbiamo pensare alla gara di domani, poi al Porto“.

Recupera qualcuno per domani?

Qualcuno si è allenato parzialmente in gruppo. Peccato per Bentancur, abbiamo diverse defezioni e dobbiamo inventarci qualcosa“.

Come stanno De Ligt, Bonucci e Morata?

Leonardo ha svolto una parte di allenamento ma decideremo domani. Viene da un lungo periodo di stop. Anche per De Ligt sarà presa una decisione domani. Morata sta bene, sta incrementando la condizione fisica ogni giorno“.

Arthur come sta? Ci sarà col Porto?

Speriamo, sta migliorando. Avverte meno dolore. Sarebbe importante averlo, potrebbe darci una grossa mano“.

Cosa ne pensa delle parole di Sacchi?

Sinceramente non le ho lette. Non penso che i giovani siano un problema. Sono fiducioso: entrare nel mondo Juventus è difficile, loro lo stanno facendo bene. Anche gli esperti stanno dando una mano“.

Cristiano Ronaldo avrebbe bisogno di tirare il fiato?

Sì, quando si gioca tanto è normale, ma è un esempio per tutti e stringerà i denti“.

Ramsey può giocare domani?

Sta bene, Ramsey è una risorsa molto importante per noi e potrebbe giocare“.

L’importanza della partita di domani

Come ho già detto le partite sono tutte importantissime. Noi abbiamo entusiasmo. Sento dire che manca grinta, questa cosa non mi piaceva da giocatore e non mi piace da allenatore. Le questioni importanti sono di natura tecnico-tattiche“.

Preoccupato dalla fuga dell’Inter?

No, non è cambiato nulla. Dobbiamo essere bravi a sfruttare i passi falsi degli altri e ad approfittarne“.

Priorità Champions?

Non direi, siamo in corsa per tutte le competizioni e dobbiamo dare il massimo in ognuna di esse“.

Che tipo di partita vuole domani dalla sua Juve?

Una gara intelligente. Non siamo al top e per questo dobbiamo giocare con intelligenza ogni pallone“.

Termina qui la conferenza di Pirlo