Pirlo: “Nel primo tempo abbiamo fatto fatica. Bernardeschi può fare il terzino”

pirlo
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Andrea Pirlo ha parlato ai microfoni di SkySport dopo il match contro lo Spezia. Queste le sue parole:

“Nel primo tempo abbiamo fatto fatica fisicamente, non eravamo brillanti, la stanchezza si fa sentire giocando sempre con gli stessi uomini. Nel secondo tempo con i cambi, giocatori un po’ più freschi, abbiamo dato maggiore spinta.”

INFORTUNATI

“Gli infortunati stanno cercando di recuperare, di certo non c’è ancora niente. Oggi si è fermato anche De Ligt, ha avuto una botta contro il Verona, domani valutiamo bene l’entità dell’infortunio, sembrerebbe niente di grave e speriamo di averlo contro il Porto. McKennie riesce a reggere 45 massimo 50 minuti purtroppo, per il dolore non è più brillante, si vede anche nei passaggi.”

SPEZIA

“Loro tenevano la difesa alta quindi erano importanti gli inserimenti di esterni e centrocampisti, abbiamo visto che anche su palla libera non scappavano molto quindi era importante attaccare con più giocatori.”

MORATA

Morata è fondamentale per noi, l’abbiamo preso per le sue caratteristiche: sa attaccare la profondità, sa giocare con la squadra e sa far gol. L’abbiamo voluto perché sappiamo quanto può essere importante.

GLI ESTERNI

“Giocando sempre con gli esterni larghi cerchiamo di creare gli uno contro uno e avere più gente in area. Cerchiamo di avere da una parte Chiesa e dall’altra o il terzino o il centrocampista. Bernardeschi ha tutte le qualità per fare il terzino: una gamba importante, deve migliorare in fase difensiva ma in certe partite può benissimo fare il terzino, ne abbiamo parlato ad inizio stagione già.”

PORTO

“Dobbiamo migliorare in tutto ma ora è importante recuperare energie fisiche e mentali e giocatori. L’importante è questo poi il resto si può recuperare.”

INTER

“L’Inter ha un gioco ben collaudato, sanno quello che devono fare e giocano insieme da due anni. Noi siamo alla prima stagione ma sicuramente lotteremo fino alla fine.”

Miriana Cardinale