La Uefa pensa ad un nuovo format per contrastare l’idea della Superlega

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Lo spettro della Superlega preoccupa, non poco, l’Uefa. Secondo il Telegraph, noto tabloid inglese, la Uefa per stoppare sul nascere l’idea della Superlega, starebbe pensando ad un cambio dell’attuale format della Champions League.

Il numero di partecipanti aumenterebbe, passando dalle attuali 32 squadre a 36, cambiando completamente la fase a gironi. A tal proposito, la Uefa starebbe pensando a due diversi modelli, ciascuno con 10 partite per ogni squadra.

Con il primo modello, le squadre sarebbero divise in sei gironi da sei e si affronterebbero in casa e in trasferta. Col secondo modello, i 36 club affronterebbero 10 diversi avversari, con partite decise da un sistema apposito, in modo da garantire scontri equilibrati per ognuno, una sorta di “sistema svizzero“, come in NBA. Le migliori sedici si qualificherebbero agli ottavi, mentre le restanti squadre retrocederebbero in Europa League.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook