Juventus-Ferencvaros 2-1, le pagelle | Ronaldo da record, Morata gol qualificazione

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

La Juventus di Andrea Pirlo vince contro il Ferencvaros e si qualifica automaticamente alla fase ad eliminazione diretta di Champions League. Dopo il vantaggio degli ospiti, i bianconeri pareggiani grazie al solito Ronaldo e nel finale Alvaro Morata regala il successo e la qualificazione alla Juventus.

I VOTI

Szczesny 6 – Il portiere della Juventus, nonostante il gol subiro non è chiamato a grandi interventi contro gli ungheresi. Risponde comunque presente quando è chiamato in causa.

Cuadrado 7 – Il colombiano è una certezza per Andrea Pirlo e nonostante un inizio non facile, si riscatta nel finale servendo a Morata il pallone che poi vale la qualificazione.

De Ligt 6,5 – L’olandese è ormai un veterano in difesa. Cambia di nuovo patner di difesa, ma gestisce comunque in maniera ordinata tutto il reparto. De Ligt è veramente il nuovo acquisto della Juventus di Andrea Pirlo.

Danilo 6 – Il centrale gioca una partita discreta. Brutto errore in occasione del gol del Ferencvaros ma è ordinato nelle chiusure. Nel finale di gara, con la Juve in avanti, riesce a riscattare la sua prestazione e trovare la sufficienza.

Alex Sandro 5 – Il brasiliano è alla sua prima gara dopo l’infortunio. Spesso è in difficoltà e non riesce ad entrare in partita e a coprire adeguatamente.

Bernardeschi 6 – Dopo la convincente partita contro il Cagliari, il numero 33 conferma di essere sulla via giusta per giocarsi un posto in questa Juventus. Un palo e diverse buone giocate, la Nazionale ha fatto bene al numero 33 (Dal 62′ Chiesa 5 – Non entra in campo con la verve giusta e non riesce a incidere nel match)

Bentancur 6 – Il centrcampista è scelto insieme a Arthur in mediana. Un primo tempo insufficiente per lui, che sbaglia tutto. Nel secondo tempo sembra un altro giocatore e si riprende il centrocampo con qualche giocata alla Bentancur. (Dal 84′ Ramsey s.v)

Arhur 6,5 – Il brasiliani conferma l’ottimo stato di forma e in mezzo al campo detta i tempi. Insieme a Bentancur riesce a dare qualità e quantità al reparto e spesso riesce a fare da collante tra difesa e attacco. (Dal 84′ Rabiot sv).

McKennie 5,5 – Una prestazione insufficiente quella dell’ex SChalke. Schierato largo da Pirlo non riesce a esprimere il suo gioco e spesso è costretto a copriere. (Dal 62′ Kulusevski 5 – Male l’ex Parma, non riesce a entrare in partita)

Ronaldo 7 – Il portoghese è ovunque, e ha sempre più fame di gol e di record. Si inventa il gol del pareggio, incita i compagni e carica tutti. Oltre che un fenomeno in campo, lo è anche fuori. La sua fame è contagiosa e la squadra lo segue.

Dybala 5 – L’argentino non riesce a incidere sul match, difficilmente riesce ad entrare in partita e comunica poco con Ronaldo. Da rivedere. (Dal 62′ Morata 7,5 – Lo spagnolo entra con il piglio giusto e si rende pericoloso in più occasioni- Dopo il palo e altre buone giocate, il numero 9 della Juventus mette dentro il pallone che vale la vittoria e la qualificazione dei bianconeri alla fase ad eliminazione diretta)

Pirlo 6,5 – Parte male la sua Juventus questa sera, ma grazie anche ai cambi azzeccati, il tecnico bianconero riesce a conquistare vittoria e qualificazione.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook