La moviola di Juventus-Hellas Verona: giusto il fuorigioco di Morata

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Come sottolinea la Gazzetta dello Sport, la direzione di gara di Pasqua in Juventus-Hellas Verona è stata positiva. Tanti gli episodi dubbi, come ad esempio il gol annullato a fine primo tempo ad Alvaro Morata, ma la direzione del fischietto di Tivoli è stata promossa.

Il primo episodio da analizzare è il gol annullato alla squadra di Juric al minuto 18: Colley sigla l’1-0 iniziale ma l’assistente Imperiale ferma tutto per fuorigioco. Decisione giusta. Meno attento l’altro assistente, De Meo, che convalida il gol di Morata al minuto 46: lo spagnolo, tuttavia, viene fermato dal Var per una posizione di fuorigioco millimetrica. Nella seconda frazione di gioco la Juventus chiede due calci di rigore: uno su Ramsey al 64′ per contatto con Lovato e uno per una trattenuta di Faraoni su Bernardeschi. Entrambe le decisioni sono corrette: sul primo non c’è nulla, sul secondo, invece, l’esterno bianconero si lascia vistosamente andare. In questo caso andrebbe valutata l’entità dell’azione del difensore: Pasqua ha lasciato correre e il Var ha avallato la decisione.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook