Pirlo: “Non va bene svegliarsi dopo gli schiaffi, dobbiamo partire dall’inizio più determinati”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Andrea Pirlo, ha parlato nel post partita, ai microfoni di Sky Sport:

“Nel primo tempo sia stati troppo attendisti, il nostro centrocampo è stato poco aggressivo, ma abbiamo comunque creato le occasioni migliori. Nel secondo tempo, invece abbiamo giocato meglio.”

Sulla prestazione di Dybala e Kulusevski:

“Kulusevski veniva da sei partite di fila giocate, abbiamo deciso di farlo rifiatare. E’ entrato benissimo in partita, ha fatto anche un bel gol. Dybala ha giocato bene, anche meglio di come ci aspettavamo.”

Sulle condizioni di Bonucci:

“Le condizioni di Leo, le valuteremo domani, già a Kiev aveva stretto i denti.”

Sul Verona e la prestazione di Arthur:

“Sapevamo sarebbe stata una partita più difficile, rispetto a quella di Kiev. Il Verona, come l’Atalanta, gioca uomo su uomo, ti viene a prende alto, infatti ci siamo allenati in settimana sull’intensità. Arthur mi è piaciuto nella protezione della palla. Dobbiamo migliorare, anche se alcune cose che abbiamo provato in allenamento ci sono riuscite oggi.”

Sull’atteggiamento della Juve:

“Non va bene svegliarsi dopo aver preso uno schiaffo, bisogna partire già dall’inizio con determinazione.”

Sulla compatibilità degli attaccanti:

“Stiamo provando diverse soluzioni, che comprendono Morata e Ronaldo e anche Dybala e Ronaldo. Oggi mancava Chiesa, che ci dà ampiezza e abbiamo deciso di dare minutaggio a Bernardeschi.”

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy