Pirlo: "Dybala è da valutare. Dzeko? Un grandissimo giocatore, purtroppo domani sarà avversario"

Pirlo: “Dybala è da valutare. Dzeko? Un grandissimo giocatore, purtroppo domani sarà avversario”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Andrea Pirlo ha parlato come di consueto in conferenza stampa prima del big match contro la Roma di domani sera alle 20 e 45.

Dopo le vicende di Perugia e gli elogi contro la Sampdoria hai dovuto lavorare a livello mentale con i tuoi giocatori? “Abbiamo lavorato bene, ancor meglio di settimana scorsa. Per il resto non ci tocca, pensiamo solo alla partita.”

Da allenatore il tuo compito per quanto riguarda l’aspetto emotivo è diverso rispetto a quando facevi il giocatore? “Sì, prima scendevo in campo e sapevo ciò che dovevo fare io e che dipendeva tutto da me, ora scendono in campo i ragazzi. Le motivazioni e le emozioni sono diverse.”

Hai immaginato una Juventus con tutti e quattro gli attaccanti in campo contemporaneamente? “Si, c’è stato poco tempo a disposizione per lavorare con il centravanti perché è appena arrivato, ma più avanti studieremo diverse soluzioni.”

Novità su Dybala? Sarà convocato contro la Roma? “Dybala veniva da quasi due mesi di inattività. Questa settimana ha fatto un carico di lavoro molto pesante. Aspettiamo oggi pomeriggio e valutiamo”.

Giocheranno gli stessi che sono scesi in campo contro la Samp? “Farò delle scelte in base ai giocatori che vedrò più pronti per scendere in campo contro la Roma. Non si può parlare di turnover dopo una settimana.”

Perché avete scelto Morata? Che tipo di giocatore è? “Morata lo conosciamo bene. E’ un giocatore importante e lo abbiamo voluto per le sue caratteristiche. Attacca bene la profondità, può far reparto da solo e giocare con i compagni. Non è stata una scelta di ripiego.”

Perché avete dato via Pellegrini in prestito? Punterete su De Sciglio a sinistra? “Abbiamo parlato con Pellegrini e in vista dell’Europeo abbiamo pensato fosse giusto mandarlo a giocare in prestito da un’altra parte. De Sciglio è a disposizione”

Sarà uno scontro Juve-Inter alla pari in vista anche del mercato? “Tutti partono da zero. Tutte le squadre si sono rinforzate e sono sicuro sarà un campionato avvincente. Noi partiamo dai nove scudetti consecutivi, ma quando si inizia un campionato non ci sono favoriti”

Il mercato è chiuso o si aspetta qualcos’altro? “Per ora non mi aspetto niente. Se ci sono opportunità le valuteremo nei prossimi giorni”.

Novità su Khedira in uscita? “Abbiamo parlato con lui e stiamo valutando quale possa essere la soluzione migliore per tutti. Troveremo una decisione congeniale per entrambe le parti.”

Dopo quaranta giorni alla guida di questa squadra c’è qualcosa che la fa stare più tranquillo? “Mi fa stare tranquillo la voglia che hanno i ragazzi di rimettersi in gioco nonostante i 9 campionati vinti di fila. Abbiamo cambiato il modo di lavorare, abbiamo aumentato i carichi di lavoro ma c’è comunque un grande entusiasmo e la voglia di lavorare. Se ci sarà questo anche in futuro le cose possono venire bene. Il campionato italiano non è semplice: devi essere al 100% in ogni momento”.

Com’è stata la settimana di Arthur? Potremo vederlo domani in campo? “La settimana è stata buona. Nell’ultimo periodo al Barcellona non aveva giocato e ha bisogno di ambientamento a livello fisico e tattico. E’ a disposizione: vedremo domani o nelle prossime giornate”.

Bernardeschi e Douglas Costa possono essere considerati alternative a tutta fascia? “Sono due giocatori offensivi. che possono giocare anche sulle fasce, ma da attaccanti. Bernardeschi ha anche caratteristiche a tutta fascia, non lo vedo come trequartista. Douglas Costa invece è un esterno offensivo. Modulo? Non cambia. Cambieremo gli interpreti, ma il nostro modello no, andrà anche in base agli avversari”

Su Dzeko? “E’ un grandissimo giocatore che poteva giocare con noi ma la trattativa non è andata a buon fine, purtroppo domani sarà avversario.”

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy