Lione - Juventus Women 3-0 le pagelle: Bacic provvidenziale, Bonansea luci e ombre

Lione – Juventus Women 3-0 le pagelle: Bacic provvidenziale, Bonansea luci e ombre

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Al Groupama Stadium di Lione va in scena la finale del torneo Veolia, le bianconere affrontano il Lione campione d’Europa. Nei primi 20 minuti la partita sembra essere equilibrate, le ragazze di coach Guarino sono molto abili nel chiudere gli spazi. Il vantaggio francese però non tarda ad arrivare, firmato dal capitano Renard di testa. Dopo pochi minuti arriva il raddoppio, sempre di testa, firmato dall’altro centrale difensivo Buchanan.

La terza rete del Lione arriva nel secondo tempo, firmata da Malard, complice la disattenzione bianconera.

Ecco le pagelle:

GIULIANI 5,5 – non ha grandi colpe sulle reti subite, cerca di gestire al meglio la difesa.

HYYRYNEN 5,5 – intimorita dalle avversarie regala qualche calcio d’angolo di troppo, tra cui quello che ha concesso il raddoppio al Lione.

GAMA 4,5 – qualche colpa sul secondo gol del Lione, cerca di contenere le avversarie, non sempre riuscendo.

SEMBRANT 5 – una chiusura importante, però non marca a sufficienza Renard sul gol del vantaggio francese.

BOATTIN 5,5 – esce in via precauzionale in seguito ad un colpo subito nel finale. Non molto presente in fase offensiva, molto impegnata a tenere le attaccanti francesi, qualche imprecisione.

GALLI 5 – fuori dal gioco bianconero, tenta l’inserimento in un’occasione ma viene servita in ritardo da Bonansea, termina in anticipo la sua partita, Caruso al suo posto.

ROSUCCI 6,5 – gioca in avanti, spesso si trova ad essere la bianconera più avanzata, spende moltissime energie anche in copertura e per questo a fine primo tempo viene sostituita. Migliore in campo.

PEDERSEN 5 – solitamente è un metronomo, oggi spreca qualche pallone di troppo e non sempre riesce a recuperarne.

CERNOIA 5,5 – poco incisiva, l’unica conclusione esce di poco al lato. Qualche fallo di troppo.

GIRELLI 6 – spende molto in fase difensiva, sempre fondamentale il suo lavoro spalle alla porta per far salire la squadra. Riceve pochi palloni per concludere verso la porta.

BONANSEA 5,5 – luci e ombre, a tratti salta le avversarie e costruisce la fase offensiva bianconera mentre in altri momenti del match è assente.

BACIC 6 – quando chiamata in causa risponde sempre presente, difendendo la sua porta con parate degne di nota. Peccato per il gol subito.

STASKOVA 6 – cerca di intimorire le francesi con i suoi inserimenti. Grinta e carattere.

LUNDORF 5,5 – non tocca molti palloni, importante in una chiusura difensiva.

CARUSO 6 – ottima chiusura sul finale di partita, la grinta la contraddistingue sempre.

ZAMANIAN 5 – entra in campo ma non riesce ad entrare bene in partita.

MARIA ALVES 5,5 – compie un’accelerazione notevole ma l’errore sul finale dell’azione trascinandosi il pallone fuori, pochi i palloni toccati.

GIORDANO sv – entra al posto di Boattin, ma gioca pochi minuti per poterla giudicare.

GUARINO 5,5 – cambia il modulo da 4-3-3 a 4-4-2 per rendere la sua squadra più compatta nel secondo tempo. Le bianconere sono ancora in piena preparazione precampionato, non hanno ancora raggiunto la forma fisica migliore.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy