Spadafora rinuncia alla delega allo sport, Conte congela la decisione

Spadafora rinuncia alla delega allo sport, Conte congela la decisione

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Dimissioni Spadafora – Secondo Il Foglio avrebbe annunciato le dimissioni, secondo altri (La Gazzetta) ha semplicemente rinunciato alla delega allo sport mantenendo quella alle politiche giovanili. Fatto sta che il ministro Vincenzo Spadafora, a seguito dei reclami ricevuti (anche dagli “amici” del M5s) sulla riforma dello sport, ha preso una posizione netta. Decisione, almeno per il momento, congelata dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

La spaccatura tra Spadafora e buona parte del Movimento nasce da una riforma che, a detta dei suoi colleghi, sarebbe poco compatibile con la politica dei pentastellati.

Non si tratta di un problema personale con Spadafora, semplicemente abbiamo chiesto tempo per chiarire alcuni punti critici della riforma. Certo è che se Spadafora si fosse ricordato di essere un ministro del Movimento 5 stelle, tutto questo non sarebbe successo. A nostro parere, Sport e Salute è stata depotenziata. Le riforme che facciamo devono migliorare la situazione, non peggiorarla.” Queste le parole di Felice Mariani, deputato “ribelle” dei 5 stelle intervistato dall’Adnkronos.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy