Tacchinardi: "Lione un pericolo, sono riposati. 1 a 0 risultato fastidiosissimo"

Tacchinardi: “Lione un pericolo, sono riposati. 1 a 0 risultato fastidiosissimo”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Alessio Tacchinardi alla Gazzetta dello Sport ha parlato della Juventus e di quanto la partita di Champions contro il Lione sia insidiosa. Inoltre si è espresso sulle altre italiane in Europa e sulle ultime due gare dei bianconeri.

Sul Lione: “Loro sono stati fermi parecchio, questo è un pericolo: saranno riposati e con una voglia clamorosa di giocare. Hanno avuto la possibilità di fare un certo tipo di preparazione, rivolta solo ed esclusivamente a questa partita. Occhio, Juve mia: l’1-0 da ribaltare è un risultato fastidiosissimo”.

Sui top e flop della stagione bianconera: “Mi aspettavo di più da Ramsey e Rabiot, anche se quest’ultimo è gradualmente cresciuto. Le certezze? Dybala e De Ligt, sono il futuro. Su Ronaldo ormai c’è poco da dire…”

Sulle italiane in Champions: “Ho qualche dubbio sul Napoli, sarà dura superare il Barcellona. La Juve, come detto, ha un brutto avversario e non dovrà assolutamente peccare in concentrazione: se prendi un gol, sei morto. Poi c’è l’Atalanta, che non dovrà affrontare Mbappé: assenza pesante. Io ci credo: il Psg davanti è fortissimo, ma dietro concede molto. Gasperini dovrà colpire lì.”

Sulle ultime due partite: “Darei a qualche ragazzo la possibilità di giocare in queste ultime due partite. Sarebbe il miglior premio dopo una stagione importante con la Seconda Squadra. e sfide contro Cagliari e Roma potrebbero essere una grande chance per mettere in mostra i vari Coccolo, Muratore, Wesley, Zanimacchia, Olivieri e Vrioni.

L’Under-23 permette a tanti ragazzi di misurarsi con il calcio dei grandi, contro gente che deve ‘portare a casa la pagnotta’. Questa è una vittoria anche del presidente Agnelli, che ha creduto ciecamente in questo progetto. Quindi, negli ultimi 180’, mi aspetto di vedere all’opera proprio i giovani che abbiamo citato. Penso soprattutto a Muratore, ceduto all’Atalanta per una cifra non indifferente.”

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy