“Ora che siete vicini allo scudetto…”, incredibile Sarri: gesto “scaramantico” durante la conferenza stampa

Manca davvero poco alla Juventus per aggiudicarsi lo scudetto. A Cristiano Ronaldo e compagni mancano soltanto 4 punti per vincere ufficialmente il tricolore. Eppure c’è chi non vuole cantare vittoria in maniera anticipata: parliamo di Maurizio Sarri.

Il tecnico infatti non vuole cali di concentrazione, ma soprattutto resta legato alla scaramanzia. Durante la conferenza stampa alla vigilia della gara con l’Udinese, infatti, il tecnico si è lasciato andare ad un gesto che è apparso alquanto evidente.

Un giornalista ha infatti chiesto all’allenatore: “Ora che è vicino alla vittoria dello scudetto (Sarri prima fa un evidente gesto di stizza e poi porta le mani sotto al tavolo della conferenza, ndr), cosa che pensa delle critiche che le sono state fatte da parte della stampa?

Probabilmente sto sui coglioni a qualcuno. Non lo so, mi interessa relativamente. Alla fine quelle dei giornalisti sono opinioni. E quindi mi interessa relativamenteleggere opinioni di altre persone su una materia in cui io penso di saperne di più“.

Insomma, Sarri si accoda a Trapattoni con il suo “non dire gatto se non ce l’hai nel sacco“. E non fa nulla per nasconderlo. D’altronde per lui si tratterebbe del primo scudetto in carriera da allenatore.

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Preferenze privacy