Iuliano mette in guardia la Juve: "Fossi in loro starei attento"

Iuliano mette in guardia la Juve: “Fossi in loro starei attento”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin
Mark Iuliano

Dieci giorni fa il campionato sembrava chiuso ma oggi, dopo i pareggi della Juve contro Atalanta e Sassuolo inframezzati dalla clamorosa sconfitta patita contro il Milan, tutto sembra riaperto. La Signora, con l’Inter a meno sei e l’Atalanta poco più in basso, non può più permettersi passi falsi. Parola di Mark Iuliano, che intervistato da Tuttosport ha detto:

Sappiamo tutti quello che successe nel 2000. È vero che certe rimonte capitano una volta ogni venti trent’anni, ma è pur vero che la Juve non può abbassare la guardia. Quello a cui stiamo assistendo è un campionato anomalo, le partite ravvicinate condizionano l’andamento e non tutti si chiamano Atalanta.

Al giornalista che gli ha chiesto quale fosse secondo lui l’avversaria principale della Juve nella corsa al titolo, l’ex difensore bianconero ha risposto così:

Io dico Atalanta perché non ti perdona nulla. Forse l’unica a ricevere una grazia è stata proprio la Juventus nella scorsa partita. Fisicamente e mentalmente sta un passo avanti a tutte; ha gente come Malinovsky, Pasalic e Muriel, tutti capaci di entrare e spaccare la partita dalla panchina. Ormai la banda del Gasp è da considerarsi una big a tutti gli effetti, fossi in Juve e Psg (avversaria dell’Atalanta nei quarti di Champions) un po’ mi preoccuperei.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy