Tragedia di Piazza San Carlo: la Corte d’Appello conferma la sentenza di primo grado e condanna i giovani a 10 anni

Secondo quanto riportato da Tgr Rai Piemonte, la Corte d’Appello di Torino ha confermato quanto stabilito nella sentenza di primo grado, ovvero la condanna a 10 anni per i quattro giovani di origine magrebina che crearono il panico in Piazza San Carlo la notte del 3 giugno 2017, data della finale di Champions League tra Juventus e Real Madrid. I giovani usarono uno spray al peperoncino per rapinare alcuni tifosi e, secondo l’accusa, sarebbe stata proprio questa la causa che scatenò l’ondata di panico. Nella tragedia di quella notte ci furono due vittime, Erika Pioletti e Marisa Amato, e oltre 1500 feriti.

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Preferenze privacy