Mertens alla Uefa: “Sarri mi ha cambiato la vita, non lo dimentico”

Dries Mertens ha concesso questa mattina una lunga intervista alla Uefa in vista del ritorno degli ottavi di finale contro il Barcellona. Il calciatore del Napoli ha toccato, tra gli altri, anche l’argomento Sarri. Un amore mai sopito quello tra il belga ed il tecnico toscano, come dimostrano le seguenti parole:

Sarri lo ricordo come l’allenatore che mi ha cambiato la vita. All’inizio con lui ho fatto fatica, nel primo periodo avevo giocato soltanto sei partite ed ero arrabbiato. Il mister però mi ha fatto sempre sentire importante: il giorno in cui mi schierò come centravanti era convintissimo delle mie possibilità di fare bene, io un po’ meno. Alla fine ha avuto ragione lui.

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Preferenze privacy