Un calendario super-compatto per finire la stagione di Serie A entro il 2 agosto

Un calendario super-compatto per finire la stagione di Serie A entro il 2 agosto

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Poco meno di quattro settimane alla fine del campionato e ancora sette giornate da giocare. Il Covid-19 ha costretto la Serie A a una cavalcata nell’afa estiva per assicurare una degna fine al campionato 2019/2020. Ancora non si può delineare una vincitrice sopra ogni dubbio, almeno stando al buonsenso del calcio giocato: la Juventus, lanciata fino a pochi giorni fa a grandi passi verso il 2 agosto e pronta ad alzare lo scudetto, ha perso contro il Milan, dopo l’incredibile rimonta dal 2-0 per la Juventus ai 4 goal del Milan, in un quarto d’ora di puro blackout per i bianconeri.

Anche per le scommesse calcio la classifica si fa più interessante: la Lazio resta a 7 punti seconda in classifica senza guadagnare dalla debacle bianconera, avendo perso anch’essa (incredibilmente) 2 a 1 contro il Lecce.

È l’Atalanta ora a farsi sotto, terza con 66 punti sembrerebbe comunque incapace di insidiare e preoccupare la Juve, ma il prossimo turno le vedrà contrapposte: ci aspettano sorprese? Intanto le quote delle scommesse calcio danno la Juve favorita vincente, a 2.05, il pareggio a 3.70 e una vittoria dell’Atalanta, che giocherà fuori casa (per quanto il fattore campo sia enormemente ridimensionato dalle partite a porte chiuse) è data a 3.40.

La Juventus gioca ancora come grandissima favorita nelle scommesse calcio sulla vincitrice dello scudetto: data a 1.05, la Lazio staccata con una quotazione di 15.00 e l’Atalanta, che ha superato l’Inter in classifica, con 20,00, nessuno sembra credere in un ribaltamento a 7 giornate dalla fine. Ma il campionato italiano ha registrato i capovolgimenti più improbabili.

Come non ricordare, nonostante siano passati vent’anni, lo scudetto vinto dalla Lazio, o forse dovremmo dire perso dalla Juventus, nella stagione 1999/2000?

I biancocelesti erano a 9 punti dalla capolista Juventus a 8 giornate dalla fine quando batterono la rivale nello scontro diretto. Il campionato si decise all’ultima giornata, con la vittoria della Lazio contro la Reggina e il crollo della Juve nella pioggia di Perugia.

Senza augurare alla squadra di Sarri lo stesso destino, è possibile che dopo la batosta ricevuta dal Milan a qualcuno della Vecchia Signora siano tremate le ginocchia.

Il calcio di questa atipica e irripetibile estate 2020 diverte gli spettatori e si sta dimostrando più avvincente del previsto, là dove le squadre cedono sulla forma, come è capitato alla Lazio, i colpi di scena e lo spettacolo sono garantiti fino alla fine.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy