Bartomeu: "Pjanic-Arthur? Operazione sportiva e tecnica. Seguivamo il bosniaco da tempo"

Bartomeu: “Pjanic-Arthur? Operazione sportiva e tecnica. Seguivamo il bosniaco da tempo”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il presidente del Barcellona Bartomeu ha parlato ai microfoni di RAC1 della vicenda Pjanic-Arthur e dei motivi per cui i blaugrana hanno messo concluso questa trattativa: “L’operazione è stata soprattutto sportiva e tecnica, poi anche economica. Pjanic è un calciatore che i nostri dirigenti seguivano da tanto tempo, adesso ci sono state le condizioni per prenderlo. Non è stato un affare per far quadrare i conti e i bilanci. Abbiamo venduto Arthur alla Juventus e poi abbiamo potuto prendere Pjanic, sono due trasferimenti distinti“.

Alla domanda perchè pagare 70 milioni un giocatore che nei due anni al Barcellona non è mai riuscito a valorizzarsi ha poi risposto: “Offerta e domanda funzionano così, Arthur gode di un’ottima considerazione nel mondo del calcio. Pensate che fino a qualche mese fa su Transfermarkt valeva 70 milioni di euro“.

Traduzione dei colleghi di TMW.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy