CorSera – Si può sognare Messi, ma costa 200 milioni

Sognare non costa nulla. Realizzare i sogni, non proprio. Delle volte servono sacrificio, perseveranza e un pizzico di fortuna. Delle altre, servono strategie economiche mai viste e grandissima disponibilità economica. È il caso di Messi, un sogno per il quale servirebbero almeno 200 milioni.

Messi ha realizzato il gol numero 700 in carriera contro l’Atletico Madrid

Come riportato dal Corriere della Sera, Football Leaks avrebbe reso noti i dati pubblicati dallo Spiegel, secondo cui Messi guadagnerebbe 60,3 milioni di stipendio fisso, più 10,6 di diritti d’immagine, per un totale di 71 milioni di euro l’anno. A questi andrebbero aggiunti 63,5 milioni all’atto della firma del contratto e altri 70 milioni come bonus fedeltà.

Cifre esorbitanti per quello che per Forbes, è lo sportivo più pagato del 2019 con 127 milioni di euro in più rispetto a CR7. Difficile trovare un club che possa permettersi un esborso simile.

Il Psg ha già dato con Neymar. Il City, potrebbe non giocare la Champions. Ecco perchè qualcuno sogna la coppia stellare con Ronaldo alla Juve. Un sogno appunto. Servirebbe una strategia di marketing mai vista. Servirebbe lasciare un attimo da parte la razionalità.

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

I commenti sono chiusi.

Preferenze privacy