Sarri in conferenza: "Il derby è sempre una partita speciale. Buffon? Decidiamo dopo l'allenamento. Giocare alle 17 è penalizzante"

Sarri in conferenza: “Il derby è sempre una partita speciale. Buffon? Decidiamo dopo l’allenamento. Giocare alle 17 è penalizzante”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Maurizio Sarri presenta in questa conferenza stampa il derby della Mole tra Juventus e Torino, gara valida per la 30ª giornata di Serie A, in programma domani alle 17:15 all’Allianz Stadium.

DERBY – “Il derby è sempre una partita particolare, che esula da qualsiasi tipo di discorso logico. Dobbiamo affrontare una squadra molto motivata, dobbiamo stare attenti”.

CHIELLINI – “Giorgio si sta allenando a parte, non è a disposizione dello staff. Sembra che possa tornare in gruppo a breve, spero subito dopo questa partita”.

FATTORE CAMPO – “L’assenza del pubblico fa incidere meno il fattore campo, è chiaro, ma un minimo di fattore campo rimane perché nel tuo stadio hai le tue abitudini. Giocare alle 17? Secondo me è un errore giocare a quest’ora, ti penalizza. Ma se è programmata a quest’ora si gioca a quest’ora”

BERNARDESCHI E DOUGLAS COSTA – “Sta molto bene. Douglas anche, ma quando le squadre avversarie si stancano per noi diventa un arma letale e quindi spesso lo lasciamo in panchina per poi inserirlo dopo”.

CALENDARIO – “Non l’ho guardato, è difficile per noi e per la Lazio. Bisogna guardare la singola partita, sono tutte molto pericolose”.

RONALDO-DYBALA – “Stanno giocando più vicini e quindi possono giocare di più in velocità. in allenamento cercano spesso questi cambi per poi andare al tiro”.

ALEX SANDRO – “Ieri ha fatto la parte tattica con noi. L’ho visto bene, penso che dalla prossima settimana potrà ritornare in gruppo. Danilo a sinistra ha qualche difficoltà in più, mentre Matuidi non è un terzino. li ringrazio però per la disponibilità”.

ROTAZIONI – “Dopo questa lunga inattività per ora non servono grandi rotazioni, tra qualche partita invece sarà molto importante alternare i giocatori. Perora non ci sono grandi segnali di stanchezza”.

BUFFON – “Vedremo a fine allenamento con Claudio Filippi. Buffon non è una alternativa, è sempre preso in considerazione ed è ancora fortissimo. Gode di una fiducia totale sia come portiere sia come uomo”.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy