Arthur, in Spagna non ci stanno: “Ai tempi di Moggi, sarebbe apparsa una testa di cavallo”

Lo scambio Arthur-Pjanic è un’operazione che non convince il mondo blaugrana. Dalla Spagna, infatti, attraverso ‘Catalunya Radio’, sono arrivate considerazione molto critiche rivolte a questa operazione di mercato.
Jordi Grau ha affermato: “Non è un’operazione tecnica, perché al Barcellona non servono centrocampisti. Poi un trentenne che guadagna tantissimo, scambiato per un calciatore che ha tutto il futuro davanti… “. Molto più duro il commento di Costa: “Si puniscono i club per le sponsorizzazioni, bisognerebbe farlo anche con le squadre che gonfiano i prezzi del cartellino”. Durissima, infine, la risposta di Gimenez: “Il pressing Juve per Arthur è stato vergognoso. Se fosse successo ai tempi di Moggi sarebbe apparsa una testa di cavallo nel suo letto”.

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

I commenti sono chiusi.

Preferenze privacy