GdS - Anche i più grandi sbagliano: Ronaldo ritorna umano

GdS – Anche i più grandi sbagliano: Ronaldo ritorna umano

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Finalmente è tornato il cacio giocato anche in Italia, con la prima delle due semifinali di Coppa, che ha visto vincere la Juve senza troppi sforzi pareggiando entrambe le sfide, ma con la regola del gol in trasferta si è aggiudicata il pass per la finale.

La partita di ieri sera ridimensiona un po’ la figura di Cristiano Ronaldo, che al minuto 16 sbaglia un rigore colpendo il palo alla destra di Donnarumma, che pur avendo intuito l’angolo è stato salvato dal legno.

Rigore a parte, quella che abbiamo visto ieri sera è stata una partita appannata del portoghese, e come riporta La Gazzetta dello Sport, una statistica significativa sono le 14 palle perse di Cristiano, che è stato poco lucido. Bonucci a fine partita commenta la partita del suo compagno di squadra, rassicurando tutti i tifosi:

Anche i grandi sbagliano, lui per noi è importante in tutte le situazioni e può far gol da un momento all’altro”.

Può capitare una partita no, soprattutto dopo 96 giorni senza il calcio giocato, una cosa forse che non è mai successa negli ultimi anni, e che ha destabilizzato un po’ tutti.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy