Cinque anni di Paulo Dybala in bianconero

Cinque anni di Paulo Dybala in bianconero

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

1825 giorni fa, un giovane argentino di proprietà del Palermo diventò ufficialmente un calciatore della Juventus. Il club bianconero sborsò ben 40 milioni nelle casse dei rosanero, ed in molti giudicarono quella cifra spropositata, specie se per un ragazzo che in forza al Palermo aveva realizzato poco più di 20 reti in quasi 100 gare. La Juventus sfidò la sorte ed investì sul 21enne argentino, mettendo a segno un vero e proprio colpo di mercato.

Il 23 agosto 2015 la gara di esordio allo Stadium, contro l’Udinese. Una settimana dopo il primo goal, contro la Roma. Il 17 gennaio dello stesso anno a Udine la prima doppietta, mentre per la prima tripletta bisognerà attendere il 2-4 di Marassi, il 28 agosto 2017. Queste sono solo alcune delle date che La Joya tiene impresse in mente, ma non sono certamente le uniche. Come dimenticare del resto l’impresa dell’11 aprile 2017, quando con una doppietta personale permise alla Juventus di sopraffare il Barcellona ai quarti di finale di Champions League.

Agli albori della stagione 2017/2018, Dybala lascerà la casacca numero 21 per raccogliere in eredità la pesantissima 10, lasciata vacante dall’amico Pogba e precedentemente appartenuta a campioni del calibro di Tevez, Del Piero, Baggio e Platini.

Sono già passati cinque anni dal 4 giugno 2015, data che Dybala ricorderà per sempre come la prima volta in cui ha indossato la maglia della Juventus.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy