De Ligt: "Non so se vinceremo la Champions, ma so che abbiamo le qualità per farlo"

De Ligt: “Non so se vinceremo la Champions, ma so che abbiamo le qualità per farlo”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Pochi mesi fa, il difensore della Juventus Matthijs De Ligt ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di Uefa.com. Le dichiarazioni del centrale olandese sono state rese note quest’oggi, sul sito ufficiale dell’Uefa. Queste le parole dell’ex Ajax:

“L’impatto in Serie A è stato difficile. Qui si preferisce avere più uomini contro un attaccante, mentre in Olanda affrontavo numerosi uno contro uno. Fino all’età di 15 anni giocavo come centrocampista avanzato, sulla trequarti, ma poi mi venne detto che sarebbe stato meglio il ruolo di difensore per me ed il mio futuro. Quando giochi nella squadra più forte d’Italia la tecnica è un fattore importantissimo. Mister Sarri ci chiede di avanzare dalla difesa, noi dobbiamo mostrargli coraggio e voglia di giocare il pallone. Per riuscire a far ciò la tecnica è fondamentale. Quando giocavo nell’Ajax facevo un contrasto ogni tre o quattro partite, qui invece mi capita di doverne fare molti di più. Con il tempo ho poi imparato che rimanere in piedi e seguire l’avversario è più efficace, perché i contrasti, quelli veri, quelli duri, devono essere l’ultima spiaggia per un difensore. Il ruolo del difensore? È cambiato moltissimo con il passare degli anni. Prima si poteva essere più rudi, ma ora è importante entrare pulito, guardare la palla ed anticipare la traiettoria. Un buon colpo di testa nasce prevalentemente dalla combinazione di più fattori: tempismo, salto e potenza sono importanti, ma il coraggio è quello fondamentale. Se non dimostri che vuoi prendere un pallone, non lo prenderai mai. La lucidità invece è una dote naturale. Nel calcio bisogna essere pronti mentalmente, sennò le gambe tremano. La Champions League? Innanzitutto bisogna crederci. Tutti possono potenzialmente vincerla, ma nessuno sa mai chi la spunterà fino alla fine. Noi in quanto Juventus sappiamo di essere forti e ci impegniamo a fondo, abbiamo qualità da vendere e dobbiamo dimostrarlo sul campo. Non so dire se riusciremo a vincerla, serve anche tanta fortuna, ma abbiamo tutte le carte in regola per alzare quella coppa.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy