Il ds della Lazio punge la Juve: "Hanno ancora tutti i giocatori all'estero"

Il ds della Lazio punge la Juve: “Hanno ancora tutti i giocatori all’estero”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il direttore sportivo della Lazio Igli Tare ha rilasciato a “Sky” delle dichiarazioni sulla ripresa del Campionato tra cui alcune pungenti all’indirizzo della società bianconera.

Queste le parole del ds biancoceleste: “Nessuno ha lasciato Roma mentre mi risulta che altre squadre hanno ancora giocatori fuori dal Paese. Non sta a me giudicare però un pensiero posso permettermelo. Sento dire che il ministro dello Sport potrebbe decidere di fermare il campionato, ma non è nelle sue competenze. La Fifa e la Uefa hanno spiegato bene che i tornei devono finire anche entro l’anno solare. E’ importante finire questo campionato, anche ripartendo a settembre, perché sarebbe da esperienza per gestire quello dopo.”

Il ds prosegue parlando dei bianconeri e dice: “Per anni ci hanno sempre messo in difficoltà, siamo sempre partiti sotto 0-1. Negli ultimi 3-4 anni invece la musica è cambiata. Abbiamo capito che si può fare, soprattutto in questa stagione mi ha fatto molto piacere la vittoria della Supercoppa per il modo in cui abbiamo approcciato e giocato la partita: i nostri giocatori sapevano dall’inizio che avrebbero vinto“.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy