L'AIC fa la voce grossa: "Si vuole giocare solo per pagare gli stipendi"

L’AIC fa la voce grossa: “Si vuole giocare solo per pagare gli stipendi”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Continua il tira e molla tra la Lega di Serie A e l’AIC per stabilire la riduzione degli stipendi dei giocatori. L’ultimo atto del conflitto viene dalle parole di Umberto Calcagno – vice Presidente AIC – che ammette: “È chiara l’indicazione che si vuol far pagare solo ai calciatori gli eventuali danni della crisi. L’unica parte rilevante del comunicato della Lega è l’inciso con cui si dice che le squadre dovranno negoziare le modifiche contrattuali con i singoli giocatori”.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy