Del Piero: "Confidiamo nella scienza ma è giusto ritornare in famiglia anche se all'estero"

Del Piero: “Confidiamo nella scienza ma è giusto ritornare in famiglia anche se all’estero”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Alessandro Del Piero rimarrà per sempre la bandiera bianconera degli anni ’90 e 2000, una vera leggenda vivente. L’ex attaccante ha rilasciato un’intervista a Radio 24 per dire la sua sull’emergenza Coronavirus:

Quando gli atleti torneranno a giocare ci sarà un po’ di difficoltà. Ho letto dei calciatori dell’Inter che sono partiti per l’estero finita la quarantena e penso sia giusto anche se il viaggio è pericoloso per molti aspetti. Speriamo che la scienza trovi una soluzione quanto prima. Credo che sia da valutare la possibilità di tornare in campo senza pubblico per finire la stagione, gli appassionati potrebbero stare tranquillamente a casa per tifare la loro squadra. La Juventus? Squadra solida anche se si dice sempre che non fa nulla di nuovo. Non è vero: è sempre ai vertici e in lotta su tre fronti, avendo la qualità per vincere la Champions, che non significa sia scontato. Il Mondiale 2006? Abbiamo una chat con tutti i campioni con cui scherziamo sempre e abbiamo deciso di partecipare alla raccolta fondi per l’emergenza. Oggi per la Nazionale è fondamentale Mancini che ha dato sostanza, qualità, leadership e risultati.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy