CdS - Avvocato Romanelli: “Niente eccezioni per i calciatori, non esiste l’isolamento volontario”

CdS – Avvocato Romanelli: “Niente eccezioni per i calciatori, non esiste l’isolamento volontario”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Come riporta i Corriere dello Sport nell’edizione odierna, in una intervista all’avvocato Rinaldo Romanelli, giurista e autore dello studio Coronavirus, si è parlato anche della possibilità di far uscire i giocatori dall’Italia. Le parole dell’avvocato, che si è schierato contro questa situazione sono state: Niente eccezioni per i calciatori, non esiste l’isolamento “volontario”. Quello che mi chiederei è “chi ha autorizzato tutto questo? perché non è previsto da nessun decreto o nessuna legge il fatto che si possa abbandonare il domicilio, figuriamoci di volare fuori dall’Italia, prima che scada il termine dei quattordici giorni. Se fosse successo la prossima settimana ogni ragionamento sarebbe solo, per così dire, legato all’opportunità in questo preciso momento storico, ma è capitato sette-otto giorni dopo la notizia della positività di un loro compagno di squadra. Mi auguro che chi ha assunto questa decisione abbia effettuato un’attenta valutazione anche, ma non solo, sul piano legale”.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy