Il calciomercato ai tempi del Coronavirus

Il calciomercato ai tempi del Coronavirus

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Tuttosport fa il punto sul possibile andamento del calciomercato dopo la fine dell’epidemia da Coronavirus. Secondo il quotidiano la stagione porterà in ogni caso tutti i club a impoverirsi a causa dei vari effetti della crisi. Meno denaro in cassa significa meno possibilità di spendere, ma anche una maggiore volontà di vendere e quindi un abbassamento del valore del cartellino dei calciatori.

Ne consegue che se potranno avvantaggiare le grandi società, che potranno comprare a prezzo di saldo i calciatori migliori delle piccole (che vorranno autofinanziarsi a causa dei bassi introiti generali). Le big saranno però portate a non spendere troppo per lo stesso motivo e quindi potranno valorizzare i loro giovani: la Juventus ne ha molti in prestito e questo è sicuramente un punto a suo favore.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy