Spadafora a Quelli che il Calcio: “Dissento fortemente con la Lega Serie A”

Il ministro dello Sport Spadafora ha telefonato a Quelli che il Calcio per dare la sua versione sui fatti di oggi:

Si sta giocando perché io non ho potuto decidere da solo: la Lega si è assunta la responsabilità di andare avanti da sola, qualcosa che non condivido. Ho la sensazione che questa emergenza sanitaria durerà e ci saranno delle conseguenze sul campionato che potrà tornare alla normalità solo quando tutto sarà finito.

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

I commenti sono chiusi.

Preferenze privacy