La Juventus lascia il FTSE MIB

borsa(archivio) - P.zza Affari
Palazzo della Borsa - Fotografo: tamtam
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

La Juventus è quotata in borsa già da molti anni ma si appresta a lasciare gli alti piani di Piazza Affari. Il 23 marzo, dopo un anno di permanenza, la società bianconera lascerà l’indice principale, il FTSE MIB, per scendere in quello di secondo piano MID CAP.

La decisione è stata presa dal Ftse Italia Index Series Technical Committee che al suo posto ha “promosso” Mediolanum. Lo riporta La Gazzetta dello Sport.