Agnelli sulla Champions League: “Atalanta? La rispetto, ma è giusto che sia in Champions dopo un solo anno positivo?”

Andrea Agnelli conferenza addio Allegri
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il presidente della Juventus Andrea Agnelli ha parlato al FT Business of Football Summit di Londra analizzando la questione Champions League: “Ho grande rispetto per quello che sta facendo l’Atalanta in Champions League, ma senza storia internazionale e con una grande prestazione sportiva ha avuto accesso diretto alla massima competizione europea per club. È corretto o no? Penso a squadre come la Roma, che ha contribuito negli ultimi anni a mantenere alto il ranking dell’Italia: lo scorso anno ha vissuto una stagione non positiva ed è fuori dalla Champions, con quello che ne consegue a livello economico. Bisogna proteggere gli investimenti e i costi di queste squadre. Bisogna capire come bilanciare tutto ciò, quanto pesa il contributo al calcio europeo e quanto pesa la prestazione di un singolo anno. Al momento non ho la risposta, ma è necessario capire come assicurare ai club sani e quelli che sono limitati dalla grandezza del loro mercato che possano lottare e non siano relegati a crescere i giocatori per le grandi società“.