Tacchinardi sulla Juventus: “Non mi sorprende questo andamento. Rabiot impresentabile. Uscire col Lione sarebbe una tragedia”

Tacchinardi
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Ai microfoni di Radio Sportiva è intervenuto Alessio Tacchinardi, ex calciatore della Juventus, per parlare del momento negativo dei bianconeri e di Sarri: “Sinceramente non sono sorpreso. Fino alla Supercoppa la Juve mostrava qualcosa di buono, poi il buio. La squadra è senza anima, grinta, non combatte. Subisce il ritmo degli avversari. Non è che senti la musichetta della Champions e si risolve tutto. Cristiano Ronaldo è l’unico ad attaccare l’area, l’unico a fare qualcosa. Rabiot è impresentabile ed il centrocampo soffre tremendamente. Sarri? Non sono tutte sue le colpe, anche io lo avrei scelto in estate. Sembra quasi che la squadra non sia sua. Anche da come si pone. Vorrei vederlo con gli occhi della tigre che aveva a Napoli. Fino ad ora con gli obiettivi è in linea, ma uscire col Lione sarebbe una tragedia sportiva”.