Malagò sul coronavirus: “Porte chiuse problematiche, non si risolveranno le cose in tempi brevi”

giovanni-malagò-coni-spazioj
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il Presidente del CONI Giovanni Malagò ha rilasciato alcune dichiarazioni a Sky Sport sull’emergenza coronavirus:

Il mondo dello sport deve essere allineato con l’autorità vigilante e il governo. Nella nottata di ieri sera ci siamo adeguati. C’erano varie ipotesi sul tavolo e fino tarda notte ho sentito dirigenti di varie società: è stata presa in considerazione la possibilità di giocare a porte chiuse ma ci sono varie problematiche tra cui il rimborso dei biglietti venduti e la questione di ordine pubblico perché le forze di polizia giustamente sono impegnate in altro. L’interesse primario è per la salute, tutto si ristabilirà ma non i tempi brevissimi. Ora è difficile incastrare i vari calendari e per questo si naviga a vista: c’è anche la preparazione per l’Europeo di mezzo.