Birindelli critica la Juventus: “Squadra a due facce, le difficoltà se le crea da sola”

birindelli
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Alessandro Birindelli è stato uno dei protagonisti sulla fascia bianconera nei primi anni 2000. L’ex giocatore ha parlato della Juventus a Radio Sportiva, sottolineando problemi e punti di forza della squadra di Sarri:

La Juventus ha due facce: quando gioca con intensità ha qualità, quando si spegne allora si mette in difficoltà da sola. Sono troppi i gol subiti per una squadra che ha sempre avuto la difesa come punto di forza. Con l’assenza pesante di Chiellini si è dovuto ambientare subito De Ligt, che è stato bravo a crescere in fretta. Da Ramsey invece mi aspettavo prestazioni più convincenti, solo ieri è stato determinante e sarà un ottimo aiuto per la parte finale della stagione. Per lo Scudetto vedo come prima avversaria la Lazio.