Sarri in conferenza stampa: "Hellas squadra pericolosissima, possiamo cambiare modulo a partita in corso"

Sarri in conferenza stampa: “Hellas squadra pericolosissima, possiamo cambiare modulo a partita in corso”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin
Live Sarri Conferenza

Alla vigilia di Hellas Verona – Juventus, il tecnico bianconero Maurizio Sarri ha parlato in conferenza stampa facendo il punto su più aspetti. Queste le sue parole.

UN VERONA OSTICO

“Il Verona sta disputando una grande stagione, è una squadra pericolosissima. Sarà una gara particolarmente difficile, l’approccio dovrà essere di buon livello.”

IL MODULO DA UTILIZZARE

“Non so se metterò un centravanti o un trequartista, sono due soluzioni allo stesso modo plausibili. La squadra è pronta ad interpretare entrambi i moduli, ma dipende dalla partita. Un 4-3-3 può diventare 4-3-1-2 a partita in corso. Non ho visto Ronaldo a Sanremo, ho lavorato fino a tardi per poi guardare un film, ma sono sicuro che si sia riposato a sufficienza.

CENTROCAMPO POCO PROLIFICO

“I centrocampisti non segnano? Se i goal arrivano dall’attacco possono anche farne a meno. Possiamo certamente migliorare lo score dei nostri centrocampisti, stiamo lavorando in particolar modo su due calciatori che storicamente non sono mai stati grandi marcatori. Rabiot è in crescita, sta vivendo un buon momento, ma guai a dimenticarsi delle caratteristiche di Matuidi. Quest’ultimo ci tornerà utile, ma in questo momento penso sia importante concedere continuità a Rabiot.”

CHI FRA I PALI?

“Buffon titolare? Stiamo studiando la miglior alternanza fra i due portieri, vedremo.

LE CONDIZIONI DI CHIELLINI E DANILO

“Chiellini sarà un valore aggiunto per noi, sta alternando lavori individuali ad allenamenti con il gruppo, è clinicamente guarito. Danilo sta finendo le cure ed è in fase di recupero. Spero di recuperarlo per la prossima settimana, così che possa tornare ad allenarsi con il gruppo”.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy