Sarri: “Ronaldo in grande condizione, Dybala in panchina una bestemmia”

sarri-1 (1)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Dopo la vittoria per 3-0 contro la Fiorentina, Maurizio Sarri ha parlato così in conferenza stampa: “Abbiamo tante soluzioni in attacco, il nostro livello offensivo è molto alto ma per caratteristiche non è facile metterli insieme. Douglas in questo momento si sta allenando con intensità e continuità, e oggi ho preferito dare ampiezza al gioco offensivo. Lasciare in panchina Dybala è una bestemmia, ma non è semplice decidere chi deve rimanere fuori”.

TATTICA – “Abbiamo deciso di giocare più palla a terra con i centrali andando a prendere palla alta con Pjanic”

DOUGLAS COSTA – “È un giocatore importantissimo, ha qualità particolari, salta l’uomo con grande facilità. Purtroppo ha avuto molti infortuni, ma in partite come queste può diventare determinante”.

CENTROCAMPO – “Se hai in rosa un attaccante che fa 22 gol in metà stagione diventa un problema segnare per i centrocampisti. Purtroppo abbiamo perso per infortunio Khedira, che è l’unico che fa 6/7 gol all’anno. Rabiot e Bentancur hanno sempre segnato poco ma possono migliorare”.

RONALDO – “Ed in grande condizione mentale, continua a segnare e sta facendo la differenza”.