Commisso a Rai Sport: "Bentancur poteva essere espulso per simulazione. Nedved? Non parlo con lui! Parlo solo con il suo presidente"

Commisso a Rai Sport: “Bentancur poteva essere espulso per simulazione. Nedved? Non parlo con lui! Parlo solo con il suo presidente”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il presidente della Fiorentina, Rocco Commisso, è intervenuto durante ’90° Minuto’ su Rai Sport, per commentare alcuni episodi arbitrali durante il match con la Juventus. Ecco quanto evidenziato:

“L’altro giorno è stato espulso Pezzella, oggi i miei calciatori mi hanno detto che su Bentancur non c’era fallo. Ha fatto simulazione e quindi poteva essere espulso per seconda ammonizione. La Juve ha 350 milioni di ingaggi, noi 55 milioni, non hanno bisogno degli aiuti degli arbitri. Dopo il secondo giallo mi sono stufato terribilmente, è stato un grosso sbaglio.

Nedved? Il calcio italiano lo conoscete meglio di me. È vero che la Juventus non ha mai protestato, hanno sempre accettato gli arbitraggi? Se questo è vero gli do ragione, ma se non è vero chiuda la bocca e non parli con me. Lui deve parlare con chi lavora con me, io parlo solo con il suo presidente.

L’idea che propongo è quella che ogni squadra possa avere una richiesta a partita per chiamare l’arbitro al VAR. Non voglio nessun aiuto, voglio essere trattato come gli altri e voglio che ammettano gli errori. Come l’hanno ammesso contro il Napoli alla prima giornata, dopo il tuffo di Mertens. Dopo quell’episodio hanno fermato l’arbitro per settimane, ma dopo che l’errore era stato ormai fatto, come oggi. Allora qualcuno deve parlare! E io parlo per difendere la mia squadra”.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy