Primavera: Juventus-Atalanta 2-1. Israel insuperabile, Petrelli decisivo

Primavera: Juventus-Atalanta 2-1. Israel insuperabile, Petrelli decisivo

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

La Juventus Primavera di Lamberto Zauli, prosegue il proprio cammino nel Campionato Primavera 1 e dopo lo stop in Campionato con l’Empoli, vince in casa contro l’Atalanta di Massimo Brambilla. Vittoria per 2-1 grazie alla doppietta di Petrelli.

JUVENTUS-ATALANTA

Il tecnico dei bianconeri Zauli opta per il 4-3-3, con il tridente composto da Sene, Da Graca e Moreno. Anche il tecnico dei toscani Brambilla, sceglie il 4-3-3 con in attacco Piccoli, Cambiaghi e Ghisleni.

LA CRONACA DEL MATCH

La Juventus di Zauli affronta la capolista del campionato al campo Ale & Ricky di Vinovo. Comincia bene il match per la squadra di Zauli, alla prima occasione si rende subito pericolosa con il colpo di testa di Sene che finisce sopra la traversa. Tra il 13′ e il 16′ Israel salva il risultato: prima sul tiro di Piccoli e poi sulla conclusione di Cambiaghi. Prova a scuotersi la Juve con l’iniziativa di Da Graca e poi con quella di Ranocchia, senza fortuna. Nel finale di tempo succede di tutto. Al 40′ i bergamaschi vanno in vantaggio: cross perfetto di Ruggieri e colpo di testa vincente di Piccoli. Nemmeno il tempo per i bianconeri di riorganizzarsi e l’arbitro concede un calcio di rigore all’Atalanta per un contatto dubbio tra Riccio e Cambiaghi. Sul dischetto va Piccoli ma è bravo Israel a neutralizzare il tiro. Il primo tempo termina così con l’Atalanta in vantaggio

La ripresa comincia con un intervento decisivo del portiere bianconero Israel. Al 55′ compie un vero miracolo Israel a tu per tu con Ghisleni. Prova a trovare il pareggio la Juve con Da Graca, ma è bravo il difensore Okoli a chiuderlo. Al 68′ cambia la partita. Mister Zauli richiama in panchina il centrocampista Ranocchia e butta nella mischia l’attaccante Petrelli. Al 71′, però, è ancora l’Atalanta a sfiorare la rete con Piccoli che colpisce la traversa dopo un colpo di testa in area. Al 80′ la Juve pareggia: cross di Anzolin in area di rigore, manca la conclusione Da Graca, ma non Petrelli bravo a trovare il gol. Non passano nemmeno cinque minuti e la Juventus la ribalta. Bella azione tra Da Graca e Fagioli che trova in area Petrelli, bravo di testa a portare in vantaggio i bianconeri. Non c’è nemmeno il tempo per festeggiare perchè nel finale l’Atalanta spaventa la Juve: cross di Ghislandi per Piccoli che spedisce il pallone fuori di un soffio.

Dopo lo stop con l’Empoli nell’ultima giornata in Campionato e la qualificazione in semifinale di Coppa Italia, la Primavera bianconera ribalta il match contro l’Atalanta. Merito del bomber Petrelli e delle parate decisive di Israel.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy