Cristiano Ronaldo non si ferma più, ma il meglio deve ancora venire

Cristiano Ronaldo
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Dopo il periodo di appannamento nel mese di novembre, Cristiano Ronaldo sembra essere ufficialmente tornato ai suoi soliti livelli.

Con la tripletta realizzata ieri contro il Cagliari, CR7 ha lanciato un segnale evidente non solo al campionato italiano, ma anche al resto dell’Europa.

Come riportato da “Tuttosport”, infatti, il calciatore portoghese sta da tempo lavorando a un programma personalizzato, che gli permetterà di raggiungere il massimo della condizione tra marzo e maggio, quando si disputeranno le gare più importanti della stagione.

Superati definitivamente i problemi al ginocchio, Ronaldo ha già ritrovato la forma di sempre: emblematici, a tal proposito, gli scatti nel finale di gara contro il Cagliari, per cercare la quarta marcatura personale.

Non solo, il numero 7 bianconero sembra essere pienamente recuperato anche dal punto di vista psicologico, ed è pronto a una seconda parte di stagione da assoluto protagonista.

D’altronde, non è la prima volta che CR7 segue un programma di questo genere. La stessa Juventus lo sa bene: nel 2017, in finale di Champions League, a Cardiff, Cristiano Ronaldo stese la Vecchia Signora con una meravigliosa doppietta e una prestazione di altissimo livello.

Simone Nasso