Al-Duhail, Mandzukic si presenta: “Qui mi sono sentito subito a casa, con Ronaldo ci capivamo perfettamente”

Mario Mandzukic
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Si è presentato in conferenza stampa Mario Mandzukic, appena trasferitosi in Qatar all’Al Duhail, queste le sue parole sulla sua nuova esperienza.

NUOVA AVVENTURA

“Ringrazio tutti all’Al-Duhail Club perché finora ho trascorso giorni bellissimi e mi stanno aiutando tutti ad integrarmi . Mi sono sentito subito a casa e s mi sento a mio agio e questo è molto buono per me.

“Sto lavorando duramente per i miei nuovi tifosi e perché voglio vincere titoli. So che sono in un club che ne ha vinti tanti, e anche se nn sarò facile so che ci riusciremo. Sono ancora entusiasta e ho dentro di me una grandissima passione per il calcio. Voglio vincere, correre e giocare ai miei migliori livelli con questo club nel prossimo periodo”.

UN COMPAGNO RITROVATO

“Benatia? È un giocatore meraviglioso e una persona meravigliosa, sapere che è qui mi aiuta molto. Ho già parlato anche con l’allenatore Faraya, che ha grandi esperienze”.

UNA SCELTA MEDITATA

“Per fortuna ho avuto abbastanza tempo per riflettere su tutte le offerte che ho ricevuto e la mia professionalità a lungo termine in Europa mi ha fatto riflettere seriamente sulla ricerca di un altro posto in cui continuare a lavorare.

SULLA JUVE

«Non mi piace parlare del passato. Guardo avanti. Tutto quello che volevo dire l’ho messo sui social, non voglio ripetermi. Ronaldo? tutti lo conoscono, è un top player, un giocatore veramente incredibile. Lavora molto su se stesso, mi è piaciuto molto giocare con lui, ci capivamo alla perfezione”.