Il Natale di CR7: i tanti regali che può portare nel 2020 della Juve

Il Natale di CR7: i tanti regali che può portare nel 2020 della Juve

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

È Natale e chi meglio di un giocatore speciale come Cristiano Ronaldo può far sognare i tifosi della Juventus?

Fino ad ora CR7 ha già dato tanto: il contributo di immagine fornito da Ronaldo alla Juventus si è infatti rivelato assolutamente fondamentale in termini di marketing e il brand Juve è cresciuto tantissimo dall’arrivo del portoghese a Torino.

Se da un lato l’apporto di Ronaldo al successo commerciale della Juventus non può che aver soddisfatto la società, dall’altro dopo 8 campionati vinti consecutivamente c’è un solo trofeo che può davvero emozionare i tifosi juventini ed è proprio quello il regalo più importante da chiedere a Babbo CR7 per il nuovo anno: la Champions League.

Nel 2019 Cristiano ha regalato una serata speciale a tutta la tifoseria bianconera: era il 12 Marzo e il 3-0 rifilato in casa all’Atletico Madrid con tripletta di CR7 fece sognare i tifosi bianconeri. Come sappiamo, nonostante le reti di Ronaldo nel turno successivo contro l’Ajax, la Juventus non è riuscita ad arrivare in fondo al suo percorso europeo.

Ecco allora cosa può fare Ronaldo per la Juve e i suoi tifosi nel 2020: continuare ad essere un esempio di impegno e motivazione per i suoi compagni caricandosi ancora di più sulle spalle la squadra nei momenti di difficoltà, magari aggiungendo al proprio bottino di reti personali più assist decisivi (specie per un certo Gonzalo Higuain).

Se Cristiano dovesse riuscire nell’impresa di riportare finalmente l’ambito trofeo a Torino magari potrebbe essere proprio lui poi a trovare un regalo speciale sotto il prossimo albero di Natale: il Pallone d’Oro, si sa, si assegna a Dicembre.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy