Per il giudice sportivo umbro “Sei uno juventino” è un’offesa

arbitro
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Durante una partita del campionato regionale under 15 umbro, alcuni tifosi del Castiglione del Lago si sono rivolti all’arbitro urlandogli: “sei uno juventino, non sai fare niente“.

L’arbitro ha riportato l’accaduto nel proprio referto a fine partita e il giudice sportivo della Federcalcio umbra ha colto queste parole come un’offesa, multando il club in questione per 120 euro.