Cassano contro Cristiano Ronaldo: “Non può andarsene prima della fine”

Antonio Cassano ha parlato del “caso CR7” a Tiki Taka, subito dopo la conclusione di JuventusMilan:

Cristiano Ronaldo è andato via tre minuti prima della fine della partita: non puoi farlo, perché c’è il sorteggio anti doping, occhio. Non succederà niente, ma a me era capitato 12 anni fa in Roma-Lazio. Capello mi ha sostituito, ho sbroccato e me ne sono andato via. Il problema è che se quel giorno mi avessero sorteggiato avrei preso due anni di squalifica. Quindi mi hanno chiamato e sono dovuto tornare indietro”.

Simone Nasso

Gestione cookie