Milik rimpiange Sarri: “Con Ancelotti troppo turnover, si va in confusione”

Come riportato da “Il Mattino”, Arkadiusz Milik sembra non gradire particolarmente l’eccessiva rotazione messa in atto da Carlo Ancelotti:

“Gioco poco, non ho fiducia in me stesso. A Napoli c’è molto turnover, è la politica di Ancelotti. è sempre difficile indovinare se partirai titolare o meno. Non ha senso cercare scuse o accampare alibi, bisogna soltanto conquistarsi il posto ogni settimana. Con tanto turnover, però, si può andare in confusione“.

Simone Nasso

Gestione cookie