Cristiano Ronaldo: “Io voglio essere il numero uno. L’addio al calcio? Ho iniziato questo processo cinque anni fa”

Cristiano Ronaldo
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Cristiano Ronaldo e la Juventus, un matrimonio destinato a finire, non per mezzo di altre squadre, bensì per il ritiro del fenomeno portoghese. In un’intervista ai microfoni di “Sport Bible“, infatti, l’ex Real si è espresso in questo modo: “Adoro il calcio, così come intrattenere le persone che amano questo sport e Cristiano Ronaldo. Allo stesso tempo, però, ho iniziato da cinque anni il processo che mi porterà fuori dal mondo del calcio. Non so cosa accadrà tra uno o due anni. Ho lavorato duramente ed ho dato tutto me stesso per essere ciò che sono nel mondo del calcio. Al di fuori non sono la stessa cosa. Non voglio essere il numero due o il numero tre. Sono nato per essere il numero uno. Vivo bene la competizione. Mi piace molto la pressione ed il rapporto che ognuno di noi ha con essa. Bisogna saperla gestire. Bisogna credere in se stessi“.