Sassuolo – Juventus Women le pagelle: ottima Galli, Caruso qualche incertezza

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

La Juventus Women alla prima trasferta stagionale domina sul campo del Sassuolo e chiude il match con un sontuoso 1-3. In rete per la Juventus Aluko ad aprire le marcature e poi Girelli sigla una doppietta, a riaprire i conti per il Sassuolo ci pensa la solita Sabatino. Brilla la grinta di Aurora Galli. Le pagelle:

GIULIANI 6 – pochi palloni nella sua area e tutti semplici da controllare, sempre attenta nel gestire la difesa.

HYYRYNEN 6,5 – propositiva in fase offesiva, sempre molto rapida nelle sovrapposizioni, precisa e attenta nella fase difensiva dove si ritrova spesso alle prese con Santoro

GAMA 6 – attenta a controllare Sabatino, la ferma in parecchi frangenti

SEMBRANT 6,5 – impeccabile, chiude benissimo ogni spazio

BOATTIN 6,5 – buona prestazione, infinito il duello con la ex compagna Lenzini che verso la fine del match non sa più come contenerla

PEDERSEN 6,5 – molto decisa nel riconquistare i palloni, si propone in area più volte ma non concretizza

CARUSO 6 – imposta e corre molto ma appare leggermente sotto tono rispetto alle apparizioni precedenti

GALLI 7,5 – migliore in campo, lotta su ogni pallone e lo recupera con successo, corre per tutto il campo saltando le avversarie. Preziosa in occasione del calcio di rigore che conquista.

CERNOIA 6,5 – come sempre mette qualità in campo, ottimo il primo tempo, nella ripresa cala leggermente complice la stanchezza.

GIRELLI 7 – inizialmente un po’ assente in fase offensiva, molto utile nel lavoro spalle alla porta. Le vengono annullate due reti per fuorigioco.

ALUKO 6,5 – nel primo tempo è molto presente con pressing e dribbling, nel secondo tempo abbassa un po’ il ritmo. Apre lei le marcature del match lasciando sul posto Orsi.

ROSUCCI 6,5 – la sua qualità si vede sempre, manca ancora la miglior condizione.

SIKORA S.V. – pochi i minuti a sua disposizione ed i palloni toccati per poter dare un giudizio.

MARIA ALVES 6,5 – velocissima nelle ripartenze e nel saltare le avversarie, va molto vicina ad un gol degno di nota.

GUARINO 7 – nonostante la concentrazione sul match di mercoledì a Barcellona nota ogni debolezza della sua squadra facendo le sostituzioni opportune per poterla migliorare, nel primo tempo la sua Juve appare imprecisa ma nel secondo tempo crea molte occasioni.