Paratici nel pre Atletico-Juventus: “La prima mezz’ora sarà infernale”

fabio paratici juventus lazio supercoppa 2017 juventus 2017 2018 spazioj
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Dopo le parole di Nedved, ha parlato ai microfoni di Sky anche Paratici, a pochi minuti dal calcio d’inizio di Atletico Madrid-Juventus.

“Mancanza di coraggio, no. Le partite di Champions sono sempre impegnativa, soprattutto fuori casa la prima mezz’ora è infernale. L’Atletico l’anno scorso ha fatto una grande partita ma noi siamo riusciti a ribaltarlo.”

“Negli ultimi 6-7 anni abbiamo sempre avuto rose di calciatori vincenti, sia con il club che con la nazionale. Per noi è sempre il solito lavoro, sono stati bravi gli allenatori a gestire la rosa.”

“Non siamo preoccupati di avere una rosa stretta, nonostante abbiamo già diversi infortunati, siamo comunque preparati per avere una stagione lunga, la competitività è alta e siamo contenti di avere raggiunto l’obiettivo.”

“Questo è un altro segnale che noi vediamo positivo, noi siamo arrivati dieci anni fa, quando nessuno voleva venire alla Juve… ora è il contrario, abbiamo fatto un gran lavoro e abbiamo raggiunto un certo tipo di livello.”

“L’Atletico è cambiato tanto, noi eravamo soddisfatti, siamo cambiati un pochino ma avevamo lacune numeriche, non di qualità. Acquistare De Ligt è stato il miglior colpo possibile a livello anagrafico e di talento. Tra Gigi, Rabiot, Ramsey e Demiral sono soddisfatto, vediamo questa stagione se avremo ragione.”