Sarri non fa drammi: "Dobbiamo ancora crescere, siamo in fase di costruzione"

Sarri non fa drammi: “Dobbiamo ancora crescere, siamo in fase di costruzione”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

La Juventus trova all’Artemio Franchi di Firenze il primo stop in campionato: termina 0-0 la prima di Maurizio Sarri sulla panchina bianconera. Uno stadio non proprio fortunato per l’ex Napoli e Chelsea che ha commentato così, ai microfoni di Sky Sport, la gara disputata dai suoi:

“Abbiamo disputato una partita non di alto livello sotto un punto di vista tecnico. Sostituire tre calciatori per infortunio ci ha penalizzato. Dobbiamo crescere molto sotto un punto di vista qualitativo. Giocare alle 15 non è stato certamente facile. L’infortunio di Douglas Costa sembra sia leggermente più grave di quello di Pjanic. Una squadra con meno carattere avrebbe perso questa partita, sotto questo aspetto posso ritenermi soddisfatto. Non mi sono ancora concentrato sulla gara di mercoledì, questa partita non me lo ha permesso. Rabiot? Giocatore di grandissimo livello ma nel 2019 è a quota zero partite. Ha accusato un calo fisico e mentale, ora bisogna solo aspettarlo. Siamo una squadra in fase di costruzione. La gara odierna era imprevedibile. Su 25 ne avevo solo 13 al top, questa situazione è stata complicata da gestire. Ci vorrà tempo per portare tutti i calciatori in condizione. Ci manca ancora un pizzico di brillantezza.

Alessandro Zanzico

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy