Quando Ribery disse: "Un furto il Pallone d'Oro 2013 a Ronaldo"

Quando Ribery disse: “Un furto il Pallone d’Oro 2013 a Ronaldo”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

A gennaio 2018 Ribery venne intervistato da una ex conoscenza della Serie A, Olivier Dacourt, nell’ambito di una trasmissione dell’emittente francese Canal Plus. Le parole rilasciate in quell’occasione assumono ora un altro significato in vista della sfida di sabato tra Fiorentina e Juventus.

L’allora centrocampista del Bayern Monaco, oggi a Firenze, polemizzò largamente contro l’assegnazione del Pallone d’Oro 2013 a Cristiano Ronaldo, allora al Real Madrid. La compagine teutonica aveva infatti centrato il Triplete (con il gol in finale di Champions di Mario Mandzukic) e Ribery si sentiva sicuro di meritare il prestigioso riconoscimento, in quel momento rilasciato congiuntamente da FIFA e France Football. Queste le sue dichiarazioni:

È stato un episodio difficile, incomprensibile. Vinsi tutti i trofei, non avrei potuto fare di più. Per me fu come un furto, un’ingiustizia! Non avevo il mio paese dietro di me. Ho visto con i miei occhi i francesi dire che doveva vincere Cristiano. I portoghesi vorrebbero che Ribery o Messi lo vincano? Impossibile. Lo stesso vale in Argentina.

Ronaldo si aggiudicò il prestigioso riconoscimento con il 27,99% dei voti (1365 punti) davanti a Messi (24,72%; 1205 punti) e, appunto, Ribery (23,36%; 1127 punti).

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy